mercoledì 11 agosto 2010

Diario di una blogger quasi-sposa in ansiaaaaaaaaaaaa


E' da tanto, troppo tempo che non aggiornavo il mio blog ma questo matrimonio sta assorbendo tutte le mie energie, per non parlare poi del lavoro, della casa, del mio amore grande (Alex) e del mio amore peloso (Zack).
Ed eccomi qui, ridotta a svegliarmi di mattina presto (per me l'alba) e pensare a cosa manca, facendo una rapida lista delle cose già fatte, di quelle lasciate a metà e di quelle ancora da fare...
Ma perchè nessuno mi ha detto che organizzare un matrimonio era così impegnativo??
Beh, forse perchè puntavano sull'effetto sorpresa; o, ancora, perchè non volevano togliermi il gusto di poterlo scoprire da sola.
Ad ogni modo, i preparativi per un matrimonio ti portano ad avere momenti di euforia (in cui ti trovi a ridacchiare da sola e ad avere un'aria soddisfatta, pensando che, quel giorno, tutti rimarranno a bocca aperta nel vedere tutte le cose che hai curato nei minimi dettagli, quasi con un'attezione maniacale ) alternati a scatti isterici, tipici di chi ha un urgente bisogno di fare una capatina alla neuro.
Ma poi arriva un bel giorno e scopri che la lista di cose da fare, compilata con minuzia mesi e mesi prima, si è sfoltita un bel pò (anche se a volte, a 40 giorni dal matrimonio, ti ritrovi ad aggiungere ancora delle cose!!!)ed è in quel momento che ti elevi al nirvana e raggiungi la pace dei sensi ( per somma gioia del futuro sposo che più e più volte ha dichiarato che a settembre non sarà mai arrivata sana di mente).
Carino, eh?!?!? E per fortuna che lui dovrebbe essere quello che ti asseconda, che ti dice sempre di SI' per evitare di scatenare una guerra civile; che, nella scelta tra due cose, deve solo fare lo sforzo di indicarne una!!! Io, invece, sono stata un pò più fortunata rispetto a tante altre future sposine, perchè noi abbiam scelto tutto insieme, siamo andati a fare gli acquisti insieme e, anche nella preparazione manuale, non si è affatto tirato indietro.
Meglio di cosi'!?!?!?
Adesso basta annoiarvi con le mie ansie...Vi lascio con la promessa che passerò presto di qua e, magari, aggiorno il blog con qualche creazione "matrimoniosa"

1 commento:

  1. coraggio!

    è stato uguale anche per me... però poi che soddisfazione!

    RispondiElimina